Una tigre all’ora del tè

Judith Kerr

15,00

Esaurito

COD: 978880466037 Categoria:
Numero di pagine 32
Pubblicato 18/10/2016
Editore MONDADORI
ISBN 978880466037
Traduzione A. Macchetto
Dimensioni 23x30 cm
Formato Rilegato

Sophie e la mamma si sono appena sedute per fare merenda, quando sentono suonare il campanello. Chi sarà? Di certo non si aspettano di trovare una grossa, morbida tigre golosa… E se un giorno come tanti, durante la merenda, una bellissima tigre bussasse alla porta di casa? La storia narrata e illustrata da Judith Kerr è all’apparenza molto semplice e lineare, eppure nasconde profondità e una doppia lettura: una metafora dell’accoglienza, dove la tigre simboleggia il diverso, uno strumento delicato per allontanare le paure. Le illustrazioni, dettagliate e inconfondibili, unite al linguaggio lieve e quotidiano, rendono il libro perfetto come favola della buonanotte, da leggere alta voce anche ai più piccoli.

Il consiglio del tuo libraio


E se un giorno qualunque, durante l’ora del tè, una tigre enorme bussasse alla porta di casa e si unisse al rito della merenda? Per la prima volta arriva in Italia un classico della letteratura inglese, firmato nel 1968 dall’autrice di Quando Hitler rubò il coniglio rosa: Judith Kerr ci racconta una storia che è solo all’apparenza semplice e surreale. Infatti, nell’esagerazione che piace tanto ai bimbi, nasconde una profonda metafora dell’accoglienza (la tigre simboleggia il diverso, che viene accolto con cortesia e si unisce al convivio). Probabilmente il racconto è una rielaborazione della paure infantili della Kerr, costretta dai nazisti ad abbandonare Berlino e fuggire a Londra con la famiglia. Le illustrazioni hanno sapore vintage; si possono infatti osservare le porcellane, gli oggetti casalinghi, i capi di abbigliamento in perfetto stile sixties.

 

Additional Information

età