Il rapimento del principe Margarina

Mark Twain - Philip Stead

20,00

5 disponibili

COD: 978884529465 Categoria:
Numero di pagine 160
Pubblicato 2017
Editore Bompiani
ISBN 9788845294655
Traduzione G. Aterini
Dimensioni 20,5x28 cm
Formato Rilegato

Nel 1879 Mark Twain è a Parigi con le figlie bambine, che ogni sera lo pregano di raccontare loro una storia. Così prende a raccontare di Johnny, un ragazzino povero che mangia il fiore spuntato da un seme magico, acquista la capacità di parlare con gli animali e si avventura alla ricerca di un principe scomparso. Nel 2011 gli appunti di quella storia, sedici pagine, riaffiorano tra i manoscritti di Twain conservati alla University of California a Berkeley. Seguendo le note recuperate, e immaginando di conversare con Mark Twain stesso, Philip Stead ha completato il racconto. Illuminata dai disegni delicati e decisi di Erin Stead, questa favola riemersa dal passato ci restituisce la voce ironica e dissacrante di uno dei più importanti autori della letteratura americana.

Il consiglio del tuo libraio


Alla University of Colombia di Berkley, nel 2011, il professor John Bird trovò per caso, mentre cercava altro materiale su Twain, un manoscritto con protagonista Johnny, un ragazzino povero che mangia il fiore spuntato da un seme magico. Era una storia che lo scrittore raccontava nel 1879 alle figlie a Parigi.
Grazie allo scrittore Philip Stead (e alle meravigliose illustrazioni della moglie Erin Stead, che conosciamo per Il raffreddore di Amos Perbacco) questi appunti sono diventati un libro edito da Bompiani. Un’avventura affascinante in cui riecheggiano sia atmosfere ottocentesche sia situazioni meta-narrative – il dialogo tra Twain e Stead – molto interessanti.

 

Additional Information

età